nuove basi

  • Ti ringrazio per l'ascolto. L'accostamento a Battiato mi fa davvero piacere! quello a Bugo un po' meno comunque lo prendo per un complimento.:).



    Comunque se le trovi interessanti posso procedere con il canto ok?



    Ma qualcuno mi aiuta a sistemare la voce poi?

  • Si si il mio era un complimento, Bugo mi sta simpatico perchè fa un po' quel che gli pare, con risultati spesso discutibili, ma questa è un'altra storia.


    Ci tengo a precisare che la prima impressione che ho di te è quella che ci rende molto simili. Non riusciamo a trattenerci dall'estrudere canzoni, musiche, tentativi, audio vari, forse è una medicina. Ma almeno per ora restiamo confinati (giustamente anche) nell'amatoriale, nell'ingenuo, e sto scrivendo con un sorriso benevolo e fraterno, sia chiaro.

    Proprio per questo motivo non me la sento di darti il via al cantato, o pareri tecnici sulle basi, perchè appunto sento di essere sul tuo stesso piano.


    Una cosa vorrei dirla ma sono sicuro che poi dirotterei la discussione su un altro piano, e non mi va, non è giusto. Allora aspetto un po' :-)

  • No ma che offese gravi hahahaha! Figurati... no volevo chiederti: Cosa vorresti "ottenere" dalle tue canzoni? Che scopi hai? Tutto qua...

    Io nel corso degli anni ho "prodotto" varie robacce :S, l'ultima mia creazione (con un mio socio) si chiama "I Rumori di Via Silvio Pellico", la trovi un po' ovunque in rete

  • Ho pochi scopi perche' sono conscio di fare musica troppo dilettantistica. Per ora mi diverto a farla e spero di imparare sempre di piu'.



    Ho sentito i tuoi pezzi. Si sente la professionalita'. Sia nel suonare che nel mixaggio. in piu' avete anche molta fantasia di quella positiva.


    Una cosa che mi piace un po' meno e' che non cantate ma parlate solo.Pero' puo' essere una novita' da capire.

  • uh ma c'è tutto un mondo di 'sti parlatori :) non è una novità fidati


    Tornando a te, ecco, dici che ti diverti a fare musica anche al "tuo livello", e che vuoi migliorare. Quindi non devi vendere e/o accontentare un cliente. Ecco secondo me, la prima persona che devi soddisfare sei tu stesso, davvero. La tua presentazione recitava:


    "salve a tutti mi chiamo lucio.non so suonare.non so cantare.non conosco la musica.ma amo fare musica.

    come faccio?

    male.

    sono qui proprio per cercare di capirci qualcosa su come fare musica.

    spero che qualcuno mi aiuti.

    grazie"


    Beh diamine dal mio punto di vista musica la fai, un'espressione in tal senso la dai. Può piacere o non piacere, ok. Può migliorare? Certo! Come sempre.

    Posso darti il mio personalissimo punto di vista, come può farlo chiunque, ma in senso artistico, non tecnico. Ho bisogno di suddividere il tutto in queste due grandi famiglie, pur ben cosciente della loro relazione. Dove dirotteresti i consigli/critiche costruttive?


    Scusami se non ti do le risposte che probabilmente cerchi, mi dispiacerebbe molto che fosse così. Ma visti gli scarsi interventi ti è toccato un interlocutore come me, che ha bisogno di chiarire e capire bene prima di scrivere ;)

  • Mi piace questo interrogatorio semi-psicologico.:)


    Dirotterei le critiche verso il mio modo di fare musica.


    Comunque ad essere sincero a me piacciono le mie musiche per quanto riguarda le idee. Ma mi piacerebbe saper produrre un suono professionale tipo quello dei tuoi pezzi.


    Invece nella mia musica si sente che manca la tecnica.


    Per quanto riguarda la composizione faccio molto ad orecchio. Ma posso dire di avere un orecchio ben allenato.


    Non vedo l'ora di cantare i miei pezzi ma il problema e' che vivendo in condominio in casa non posso stare ad urlare per ore. Sto cercando un'altra soluzione.



    ..non cerco tante risposte. Come ripeto mi basterebbe qualche consiglio tecnico per migliorare il suono. Dare una profondita' che i miei pezzi non hanno.


    ..vai benissimo come interlocutore.grazie mille

  • Ok, allora, ti butto lì le mie personalissime opinioni:


    Credo che il primo target per quanto riguarda il miglioramento delle tue basi sia quello di rendere ogni suono distinguibile. E questo tramite panorama, certo, ma soprattutto tramite l'equalizzazione. Anche gli ambienti contano moltissimo, ma è un discorso talmente ampio che approfondirei dopo. Quindi, in primis equalizzazione, e poi panorama stereo.

    Dico questo perchè sento le basi un po' piatte, spero di farmi intendere.


    Poi, ti cito "Per quanto riguarda la composizione faccio molto ad orecchio. Ma posso dire di avere un orecchio ben allenato" . Non cambiare! Fossi in te non mi preoccupere troppo della composizione. Hai, mi sembra, un tuo stile, un tuo certo essere naif, che forse può stufare alla lunga ma non è questo il punto secondo me. Il punto è che ho l'impressione che tu ti senta "a casa" in questa dimensione, a tuo agio. Quindi veramente ti direi di continuare a comporre in questo modo, in questo stile. Fino a quando TU sarai stufo, ecco.


    Ah, ora ricordo a chi mi rimanda il tuo timbro vocale, non mi veniva: Il mio quasi compaesano Ettore Giuradei ;-)

  • Ma davvero mi stai dando consigli cosi'? Sto sognando??


    Comincio dall'inizio:dove hai sentito il mio timbro vocale? Ettore Giuradei non lo conosco dopo controllo.



    Se dici che senti le mie basi piatte praticamente dici la stessa cosa mia. Io ho scritto che vorrei dare profondita' ma credo che il senso e' lo stesso.



    Pero' mi parli di panorama che io non so neanche cosa e'. L'equalizzatore so cosa e' ma ogni volta che ho provato ad usarlo poi mi sono perso e alla fine ho dovuto toglierlo.




    Per ambienti intendi delay eco e simili? Anche quelli mi piacerebbe usarli ma poi evito perche' non mi riesce. Come non mi riesce usare il compressore e tutti gli effetti. posso leggere qualcosa per capire come fare?



    Io per adesso, come avrai intuito, metto solo insieme delle note come piu' mi piacciono. Cioe' seguendo la mia fantasia e il mio orecchio. Ma non so come fare i vari effetti ,correzioni e abbellimenti.


    Quello che mi piace della mia musica e' che e' diversa

  • Ed effettivamente la trovo originale, sicuro.


    Scusa, dopo aver sentito le basi nella traccia unica sono andato a risentirmi il tuo pezzo cantato (la cui base è presente nella traccia unica).


    Per equalizzazione intendo l'equalizzazione di ogni singolo strumento presente nella base, andando a tagliare lo "sporco", ed enfatizzare i punti di forza, o comunque le frequenze che più ci aggradano di ogni singolo strumento. E' molto utile l'utilizzo di un analizzatore di spettro, ce ne sono di buoni anche free. Ma possono bastare anche le orecchie ;-)


    L'equalizzazione è VERAMENTE l'ABC del missaggio, sono sicuro che qui ed altrove tutti te lo possano confermare. Poi viene il panorama stereo, ossia spostare a destra/sinistra i vari strumenti. Ovviamente secondo il nostro gusto e la necessità.


    Poi la dinamica (compressori, ecc,) ed infine l'ambiente (delay e riverberi) però 'spetta che sennò qua andiam troppo avanti.


    Cacchio mi sento in imbarazzo perchè sto spiegando a te le cose quando manco io le metto in pratica, ahahahaa! Ma va bene così, siam sulla stessa barca dai ;)

  • No dai se hai sentito il pezzo cantato mi abbandonerai subito..:)


    Praticamente da dove mi consigli di cominciare per migliorare i miei pezzi?


    E, visto che li hai ascoltati, da quale pezzo?



    Comunque a volte canto anche meglio di quello che hai sentito

  • Ma figurati!


    Difficile per me dirti da dove cominciare a migliorare i TUOI pezzi, e non lo dico per smarcarmi, sia chiaro. Io ho un approccio molto "artistico" con la musica, e poco "tecnico". Potrei dirti che mi piacerebbe che siano più articolati, con magari una introduzione, strofe e ritornelli, diversivi improvvisi, insomma di variare la struttura (a parte che magari, anzi, sicuramente saranno bozze appena accennate in attesa di sviluppi, giusto?)-


    Ma poi, sarebbero ancora i TUOI pezzi? Purtroppo mi faccio molti di questi problemi, cacchio.


    Comunque per ora la base sulla quale immagino un ipotetico cantato è quella che parte al minuto 17 ;-)

  • io ho sentito i tuoi pezzi e devo dire che suonano bene come quelli che si sentono alla radio.Quindi tecnico o artistico secondo me sei molto bravo.

    Z


    In realtà i pezzi miei che hai sentito per me sarebbero finiti.:). Per quando riguarda le introduzioni di solito mi dicono che le faccio troppo lunghe..forse senza cantato non si capisce bene quali sono..^^



    La canzone che comincia al minuto 17 posso fartela sentire in una versine vecchia cantata.Vediamo se avevi intuito bene.


    https://m.soundcloud.com/hidro…o-potra-durare-tra-di-noi




    In questa versione mi ero fatto un po' aiutare.Solo per gli effetti tipo panorama o roba simile.



    Ho provato a leggere un po' di nozioni per l'equalizzazione.Ma praticamente stavo diventando scemo troppo complicato.


    Forse è meglio se comincio dal panorama

  • Beh funziona 'sta versione, bella! Anche il mix mi suona bene, ovviamente gioca a favore il fatto che essendo un genere poco etichettabile esistono pochissimi artisti di riferimento, ti faccio un esempio: Uno compone/registra/mixa/masterizza un brano alla Iron Maiden, ecco che subito gli ascoltatori hanno un enorme punto di riferimento sul quale si baseranno per trarre conclusioni negative o positive che siano, mi sono spiegato?


    Un altro punto a favore è che il tutto funziona bene con pochi strumenti, quindi non ci sono eccessivi affollamenti da sistemare tramite l'equalizzazione. Potresti tralasciarla un pochino, è vero, ma ti ripeto che sarebbe un percorso non canonico, ma non ci sono regole ;-) Soprattutto per "gente come noi" che non deve vendere, non ha da accontentar clienti, siamo liberi insomma ecco.


    E' anche vero infatti che si, il brano funziona, ma equalizzando bene ogni elemento esso potrebbe funzionar meglio, heheheh 8o


    Ed anche un po' di panorama è stato dato (non so se da te o da chi ti ha aiutato), infatti ad esempio il charleston della batteria è spostato a destra, ed il sintetizzatore ha una specie di effetto chorus stereo (che ne differenzia un pochino il suono tra destra e sinistra, riempiendo bene appunto il panorama).


    La voce è buona, intelligibile, mi pare un pochino asciutta per i miei gusti (senza riverbero) e ciò me la fa "scollare" troppo dalla base, ma son gusti dai.


    Piccola parentesi: Lo saprai anche tu, non hai diciamo una "bella" voce se teniamo conto dei soliti (e comprensibili) metri di giudizio. Intonazione, timbro, estensione, ecc... ma guarda, ti giuro che a me personalmente non me ne frega nulla. E' un peccato perchè quindi non ti posso aiutar molto neppure in tal senso, ammesso che tu voglia esser aiutato.

    Cosa vuoi che ti dica uno che adora voci tipo Giovanni Lindo Ferretti, o Francesco Guccini, ti cito solo i primi due che mi vengono in mente, che non hanno esattamente una "bella" voce, eh? ;)

  • ciao.La versione che hai sentito risale a molti anni fa. La musica è mia. Anche se come quelle di adesso era senza panorama eccetera..


    Sono andato a cantarla in uno studio dove oltre che sistemare la voce hanno sistemato anche il suono.



    Per il fatto di non aggiungere effetti alla voce fu una cosa che chiesi io.Mi piaceva in quel modo.Adesso forse farei diversamente.Anche se ora ho meno voce.


    Oggi voglio provare a cantare una.




    Poi mi studierò il panorama. Che solo grazie a te so cosa è.


    Grazie ancora